IL GOVERNO DELLA LEGA

È al Governo uno strano partito. Non ha la maggioranza in Parlamento ma tiene per i coglioni una massa di rimbambiti che si credono un partito e si autodefiniscono Movimento. Sono un partito d’azienda, un’accozzaglia di poltronisti. Hanno strani rituali … Continua a leggere

ALLA DERIVA

Il Paese si sta avvitando in una crisi economica ormai imminente anche se molti fanno finta di non vedere e non sentire. Intanto continua l’ascesa della Lega a primo partito del paese e cresce il consenso personale intorno al suo … Continua a leggere

Cosa c’è di nuovo

In Sardegna, puntuale, si è ripetuto lo schema ormai usuale, con piccole varianti locali: il centrodestra nella sua formazione classica ha vinto (51,9%), riprendendosi la Regione ed il M5S è miseramente crollato sotto il 10%. Solo l’incompetenza politica del suo … Continua a leggere

Che c’è di nuovo

Il federalismo prossimo venturo Il pressappochismo e l’incompetenza che caratterizza l’operato dei 5stelle è estremamente pericoloso perché copre l’operato dell’altra componente governativa, quella leghista che possiede invece una strategia molto chiara, ha messo a punto un programma ampio e articolato … Continua a leggere

LE GRANDI MANOVRE

Le grandi manovre per la formazione del governo sono in corso applicando una logica spartitoria-appropriativa degli incarichi istituzionali. Lentamente, ma inesorabilmente, i nuovi assetti del potere si vanno configurando, lasciando a bocca asciutta il PD. Anche se i nuovi arrivati … Continua a leggere

VOTO A PERDERE

Prima di tutto alcune considerazioni generali. Il sistema elettorale adottato con otto voti di fiducia nello scorcio della legislatura, pensato contro i 5stelle e per favorire un accordo postelettorale tra Renzi e Berlusconi, ha un impianto prevalentemente proporzionale, ma ormai … Continua a leggere

LA VALANGA GIALLO-AZZURRA

Le elezioni, contrassegnate da una legge infame, quasi fatta per vendetta o per l’ultima ratio dei disperati, ci consegna un risultato chiarissimo. I 5 stelle sono il primo partito. La lega ottiene un risultato storico. E queste percentuali stanno all’interno … Continua a leggere

LA CRISI DELLE SINISTRE

Se c’è una crisi indiscutibile in tutto il mondo è quella della sinistra, (socialdemocratica e/o riformista) nonché di classe. La socialdemocrazia classica, declinata nelle sue varie articolazioni non esiste più. Sono stati abbandonati completamente i suoi punti di riferimento classici … Continua a leggere

CASINI NEL PD

“Non importa che sia un gatto bianco o un gatto nero, finché cattura topi è un buon gatto.” In questa frase, attribuita a Deng Xiao Ping, sono racchiusi da una parte, un realismo del tutto assennato (quello di Deng, per … Continua a leggere

CONTROSENSO

Una volta, non molti anni fa, l’accusa di “riformismo” era lanciata verso chi, rifiutando la rivoluzione, pensava di portare il proprio paese al socialismo attraverso modifiche (riforme) sempre più spinte e strutturali fino alla realizzazione, in maniera indolore, della società … Continua a leggere