La guerra di Silvio

“Ninetta mia, morire di maggio….” Letizia l’algida avrebbe dovuto capirlo da subito: peccato che Silvio ci fosse. Vincendo ne avrebbe assunto il merito, ma della sconfitta lei sarebbe stata il capro espiatorio: candidato debole, amministratrice pasticciata, scarsa comunicativa e via … Continua a leggere

“…il capo è Lui”

Così parlo Umberto Bossi di Giorgio Napolitano, commentandone la richiesta di un passaggio parlamentare del Governo dopo l’ultima nomina di ministri e sottosegretari. L’affermazione non è priva di fondamento se si guarda alla storia politica dell’attuale Presidente della Repubblica, al … Continua a leggere

Il manifesto politico di “¡Democracia Real YA!”

Eliminazione dei privil egi della classe politica: Stretto controllo sull’assenteismo. Istituzioni di sanzioni specifiche per chi non onori le proprie funzioni pubbliche. Eliminazione dei privilegi nel pagamento delle tasse, nel conteggio dei contributi lavorativi e nel calcolo degli anni per … Continua a leggere

Cosa c’è di nuovo…

Organizzato dall’assemblea genitori ed insegnanti delle scuole di Bologna e provincia è in corso dal 19 maggio al 26 maggio a Bologna, davanti all’USR di Via Castagnoli, lo sciopero della fame a rotazione per contrastare un altro anno di tagli … Continua a leggere

Sciopero generale

Gli effetti della crisi internazionale che stanno demolendo le condizioni di vita dei lavoratori e delle classi subalterne nel nostro paese, aggrediscono anche storiche conquiste sindacali e del lavoro, già indebolite dalle dinamiche della ristrutturazione capitalistica, e dai dolorosi processi … Continua a leggere

Lo scippo… beato

Il Primo Maggio 2011 la Chiesa cattolica beatifica Karol Wojtyla, raccontando al mondo la favola mediatica di un papa buono e amorevole, un moderno eroe per i giovani, che dovrebbe risollevare le sorti di un cattolicesimo stanco e in crisi, … Continua a leggere

OSSERVATORIO ECONOMICO

serie II, n. 11, aprile 2011 R&S – Che l’Italia non investisse in Ricerca era ben noto a tutti, tranne che al Ministro Gelmini, che poche sere fa in televisione è caduta dalle nuvole quando le è stato annunciato da … Continua a leggere

Referendum: furto con destrezza

Per far fronte all’attacco ai diritti dei cittadini da parte della classe politica milioni di cittadini hanno aderito alla richiesta formulata da associazioni, movimenti e qualche partito di fare ricorso all’istituto referendario previsto dalla Costituzione per cancellare le norme relative … Continua a leggere

Habemus papam

Ogni opera d’arte si presta a molteplici letture sia dal punto di via sincronico che diacronico. Questi due aspetti, inoltre, sono anch’essi strettamente intrecciati. Per cui, oltre a quello che può raccontare una determinata opera, è importante anche quello che … Continua a leggere