Delitti e castighi

L’improvvisa morte del Presidente iraniano Raisi e l’incriminazione del premier israeliano, del suo ministro della guerra e e dei capi di Hamas da parte del procuratore generale del Tribunale penale dell’Aja costituiscono due fattori condizionanti che irrompono nella tragedia mediorientale … Continua a leggere

Verso quale Europa

Nel mentre i cittadini europei si recano alle urne per eleggere il Parlamento europeo e dar vita alla nuova Commissione che guiderà l’Unione per 5 anni una riflessione si impone sul futuro dell’Europa e della sua politica, sulle ragioni che … Continua a leggere

Macelleria ucraina ed effetti collaterali

Mentre la mattanza sui campi di battaglia della guerra d’Ucraina continua incessante, cancellando una generazione di ucraini e spopolando il paese, gli effetti collaterali del conflitto cominciano a prodursi nell’area di allargamento dell’Ue. Come pochi analisti filo-occidentali prevedevano, il prolungarsi … Continua a leggere

I popoli e la guerra

Tra i circa 60 conflitti attualmente in corso nel mondo due di essi catturano l’attenzione dell’opinione pubblica mondiale e soprattutto di quella occidentale: quello ucraino è quello mediorientale. Tuttavia l’atteggiamento dell’opinione pubblica a riguardo è ben diverso: mentre sul primo … Continua a leggere

Elezioni in Catalogna

Il 12 maggio si sono svolte le elezioni in Catalogna: il Psc, guidato da Salvador Illa, ha ottenuto 42 seggi, conquistando la maggioranza nel Parlamento regionale dopo 13 anni. I tre partiti indipendentisti, che nelle precedenti elezioni del 2021 avevano … Continua a leggere

“NOI SIAMO ANCORA QUA”

Queste le parole con cui Dario Salvetti, del Collettivo di Fabbrica della ex-GKN [1], ha iniziato il suo straordinario intervento di chiusura della manifestazione di sabato 18 maggio a Firenze. Tre anni di manifestazioni, tre anni lotta ma anche di … Continua a leggere

Cosa c’è di nuovo – 15 Politica e affari

La cronaca giudiziaria riferisce dell’attività delle Procure della Repubblica sempre più interessate ad indagare sui rapporti fra politici e affari e sulla compravendita di voti in occasione delle diverse scadenze elettorali. Oggetto di indagine sono i rapporti che molte liste … Continua a leggere

La fascistizzazione in marcia

Avremmo voluto parlarvi del Def, ma al momento di scrivere ci accorgiamo di non poterlo fare perché il documento semplicemente non esiste, in quanto questo Governo, nell’imminenza delle elezioni europee, preferisce non spiegare al paese che per arrivare alla fine … Continua a leggere

Putin e Zelensky per noi pari sono

Per Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, bisogna preparare i cittadini dell’Unione europea alla guerra e perciò questo burocrate, criminale e irresponsabile, ha rispolverato il broccardo romano “Se vuoi la pace prepara la guerra”. Il primo passo in questa direzione … Continua a leggere

La crisi della “placca islamica”

Per cercare di capire quello che sta avvenendo nella striscia di Gaza, in Cisgiordania e Israele occorre collocare la cronaca degli eventi all’interno del disegno strategico globale teso alla ridefinizione degli equilibri geostrategici ed economici di un mondo a placche, … Continua a leggere

Appunti sul disordine mondiale

Il Parlamento europeo che verrà eletto dal 6 al 9 giugno designerà insieme ai capi di Stato e di Governo la nuova Commissione che governerà l’Unione europea. Il nuovo organismo dovrà guidare l’Unione per 5 anni difficili mentre venti di … Continua a leggere

Le due guerre

Tra le 60 guerre che attualmente sono in corso nel mondo due di esse assorbono la gran parte dei costi e delle risorse sia rispetto ai capitali necessari per finanziarle, sia rispetto al prodotto. ovvero ai morti e ai feriti, … Continua a leggere

La tessera del PD e la nevicata dell’85

C’è grande discussione, sui social, sia su quelli da vecchi come FB che su quelli più trendy, in merito alla nuova tessera che il PD ha voluto dedicare ad Enrico Berlinguer. Agli strali di “tradimento” si sono aggiunte interessanti analisi … Continua a leggere