UNA RONDINE…

Si potrebbe pensare che il vento stia cambiando: dalla Slovacchia all’Ucraina fino alla Spagna i partiti di destra che avevano governato fino ad oggi o fino all’altro ieri, sono stati battuti. Il 28 aprile in Spagna il PSOE, che era … Continua a leggere

Cosa c’è di nuovo

In Sardegna, puntuale, si è ripetuto lo schema ormai usuale, con piccole varianti locali: il centrodestra nella sua formazione classica ha vinto (51,9%), riprendendosi la Regione ed il M5S è miseramente crollato sotto il 10%. Solo l’incompetenza politica del suo … Continua a leggere

VOTO A PERDERE

Prima di tutto alcune considerazioni generali. Il sistema elettorale adottato con otto voti di fiducia nello scorcio della legislatura, pensato contro i 5stelle e per favorire un accordo postelettorale tra Renzi e Berlusconi, ha un impianto prevalentemente proporzionale, ma ormai … Continua a leggere

LA FESTA DEL GRILLO

Negli ambienti del “Giglio magico” gira la voce che l’indicazione del capo per la data delle prossime elezioni è quella del 13 maggio tanto che ne avrebbe fatto esplicita richiesta a Gentiloni e al Capo dello Stato. Molti si domandano … Continua a leggere