TEMPORALI D’ESTATE

Mentre gli omicidi sul lavoro continuano al ritmo di tre al giorno le multinazionali e i fondi speculativi fanno sentire la propria voce con i licenziamenti alla GKM di Campi Bisenzio. L’inaspettata solidarietà di lavoratori e cittadinanza vede scendere in campo … Continua a leggere

AGRICOLTURA, CITTA’ E TERRITORIO

Nello scorso numero della newsletter ci siamo occupati della questione bracciantile in Italia e del rapporto tra agricoltura ed emigrazione, ma proseguendo nell’analisi del settore occorre necessariamente spostare lo sguardo sul rapporto tra città e campagna, sul ruolo delle periferie … Continua a leggere

Mission impossible

Continuando nell’analisi del PNRR ci s’imbatte nella “Missione 4”, ovverosia, “Istruzione e ricerca”. Per quanto concerne la seconda voce è presto detto: tutta l’attenzione è puntata alla ricerca “utile”, e per utile s’intende, ovviamente tutto ciò che è spendibile nelle … Continua a leggere

Privatizzazione dei beni comuni e affari

In quest’estate torrida a sconvolgere i territori non c’è solo il fuoco (mai per autocombustione e sempre causato dall’uomo, per colpa o dolo), ma c’è anche la sete, che in Calabria si trasforma nella guerra dell’acqua ad opera di un … Continua a leggere

Il pantano afgano

Venti anni dopo l’invasione dell’Afghanistan le truppe USA e quelle della NATO lo abbandonano precipitosamente; la ritirata, come in tutte le sconfitte, avviene in disordine. Venti anni dopo l’invasione dell’Afghanistan le truppe USA e quelle della NATO lo abbandonano precipitosamente; … Continua a leggere

IL CONTO, PER FAVORE

La democrazia nelle società di mercato e/o capitaliste ha alla base un conflitto sociale che non può essere coartato in nome di un qualche “interesse generale pacificato” (i fascismi furono un tentativo), ma che va riconosciuto come elemento fondamentale per … Continua a leggere

Gioco di squadra

Noi, da comunisti anarchici, siamo contrari alla guerra come sistema di regolazione delle controversie tra gli Stati e questo non perché pacifisti, ma perché sappiamo bene che le guerre vengono fatte combattere ai proletari, gli uni contro gli altri armati, … Continua a leggere

Agricoltura, lavoro, emigrazione

Quando ci si occupa di economia e lavoro in Italia si pensa subito all’industria, senza tenere conto dell’importanza dell’agricoltura e delle attività ad essa collegate che costituiscono nell’insieme il settore più dinamico dell’economia del paese e nemmeno si indaga su … Continua a leggere