Una svolta “pocale”

Un pericoloso paranoico non sarà più l’uomo più potente del mondo e questo non può che farci piacere. Le fanfare del momento parlano di fase epocale della politica statunitense e, di conseguenza, mondiale, ma è veramente così? La domanda merita … Continua a leggere

Italia criminale e Italia solidale

La prima fase della pandemia ha visto il paese rispondere con responsabilità e solidarietà al diffondersi del virus e reagire alle morti e al diffondersi dell’infezione con disciplina e dignità. I commenti su quanto è avvenuto hanno prodotto una vasta … Continua a leggere

Stati Disuniti

L’esito delle elezioni negli Stati Uniti fotografa un paese profondamente diviso tra i circa 70 milioni di voti per Trump e i 75 per Biden. Si tratta di numeri approssimativi perché a più di 10 giorni dal voto il conteggio … Continua a leggere

VELTRONI VINCE NEGLI USA

Se lo svolgimento delle elezioni negli USA (dei quali parla diffusamente ll’editoriale di questo stesso numero) sta dando un misero spettacolo, tra schede da conteggiare, l’accusa di brogli del Presidente uscente e un sistema elettorale penoso, nel nostro paese non … Continua a leggere

Osservatore economico

serie II, n° 44,novembre 2020 Recovery Fund 1 – Il tempo in cui gli agognati miliardi provenienti dall’UE arriveranno si presenta ancora lungo. C’è, però, un altro problema. L’Italia non si è distinta, fino ad ora, per sollecitudine ad impiegare … Continua a leggere

Santo per sbaglio: Carol Wojtyla

Tra i tanti santi della Chiesa cattolica Carol Wojtyla, il fascistoide papa polacco è certamente quello più fallace anche se nuovo quasi di zecca. Si tratta di un papa molto sensibile al fascino del denaro che egli rastrellò con tutti … Continua a leggere

BORIS JOHNSON E UN’ ISOLA ALLA DERIVA

Tra i paesi che il covid 19 sta piegando la Gran Bretagna è quello certamente messo peggio. L’epidemia si estende e il governo ha perso la battaglia contro il virus condotta, peraltro con estrema incompetenza. Il sistema sanitario un tempo … Continua a leggere

Un gesuita contro la Curia

Il pontefice regnante è tra i più divisivi degli ultimi anni:odiato e considerato scismatico dai conservatori, osannato dai progressisti che vedono in lui uno dei pochi leader capaci di parlare ai popoli. In questi giorni l’ennesimo scandalo travolge il Vaticano … Continua a leggere