Cosa c’è di nuovo – ANTISEMITISMO

Il riesplodere del conflitto israelo – palestinese e gli orrori commessi, sia con l’attentato terroristico del 7 ottobre che con il genocidio della popolazione di Gaza, hanno riacceso la discussione e il confronto sull’antisemitismo come fondamento dell’ostilità verso la popolazione … Continua a leggere

IL RIARMO

Venti di guerra soffiano sempre più impetuosi in Europa, mentre gli Stati del continente decidono di convertire le loro capacità produttive in economia di guerra. Fa da apripista la decisione della Commissione europea la quale annunzia che stanzierà 1,5 miliardi … Continua a leggere

GUERRAFONDAI !

Le elezioni europee si avvicinano e la leadership uscente della Commissione europea mette a punto il suo programma futuro, dettando i temi della campagna elettorale. L’accentuazione della linea bellicista di Ursula von der Leyen e del suo endurance, costituisce una … Continua a leggere

Il questuante e il dittatore

A due anni dallo scoppio della guerra in Ucraina è necessario provare a fare il punto su quanto sta avvenendo anche perché con il passare del tempo le ragioni degli uni degli altri sembrano oscurarsi e tutto si confonde e … Continua a leggere

L’Europa si svena per gli oligarchi ucraini

Gli oligarchi ucraini che trafficano con le forniture belliche e gestiscono i finanziamenti dell’Ue e degli Stati Uniti e degli altri Stati donatori per l’ordinaria gestione delle attività statali si fregano le mani, pregustando il piacere che proveranno nel riempirsi … Continua a leggere

Russia: la tenuta del fronte interno

All’improvviso la stampa di regime e i grandi giornaloni sembrano essersi accorti che la guerra in Ucraina non va come avrebbe dovuto andare. Non solo l’offensiva ucraina è fallita, ma l’esercito russo tiene ed anzi in molte occasioni passa al … Continua a leggere

L’orgia elettorale

Il 2024 è un anno di scadenze elettorali; sembra che siano ben 64 i paesi che andranno alle urne, Stati liberali, sedicenti democratici, dittatoriali. Per ognuno di essi si racconta che è il trionfo della partecipazione democratica e delle scelte … Continua a leggere

Il CROLLO DEL FRONTE INTERNO IN UCRAINA

Mentre il generale inverno congela il fronte e costringe i soldati a rintanarsi nelle trincee e nei bunker che costellano le linee di combattimento, entra in crisi il fronte interno ucraino, sotto il peso dell’ennesima chiamata alle armi e alla … Continua a leggere

Il cappio al collo

L’orrore che scaturisce dall’attacco di Hamas a Israele ci dice che le due parti hanno abolito la distinzione tra popolazione civile e militari e che l’organizzazione islamista si è fatta Stato, realizzando un salto nelle sue capacità offensive. Con questo … Continua a leggere

STORICHE MENZOGNE

Perché ognuno è l’ebreo di qualcuno, perché i polacchi sono gli ebrei dei tedeschi e dei russi. Perché Edek è un uomo mite che ha imparato a combattere; ha scelto come me ed è mio fratello, anche se lui è … Continua a leggere

Due considerazioni sull’Ucraina

La retorica bellicista Zelensky ci ha abituato ad ascoltare le sue continue richieste del diritto dell’Ucraina a conservare i suoi confini e a difenderli dalle pretese della Russia. Tuttavia, a ben guardare, formulando le sue richieste Zelensky specula sulla nostra … Continua a leggere

Guerra senza fine

Da oltre 1 anno e mezzo si combatte una ferocissima guerra ai confini della cosiddetta Unione Europea. Una guerra di cui non si sa nulla, se non quello che trapela da una propaganda serratissima. Le decine di corrispondenti sul posto … Continua a leggere