EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA ATTIVA

Chi si muove e opera in un’ottica di classe deve innanzi tutto avere come punto di riferimento le classi subalterne e la difesa dei loro interessi e, nella situazione attuale del paese, rendersi conto delle contraddizioni che gli sfruttati vivono … Continua a leggere

IL GOVERNO DELLA LEGA

È al Governo uno strano partito. Non ha la maggioranza in Parlamento ma tiene per i coglioni una massa di rimbambiti che si credono un partito e si autodefiniscono Movimento. Sono un partito d’azienda, un’accozzaglia di poltronisti. Hanno strani rituali … Continua a leggere

LE BRIOSCHE DI MACRON

La comparsa nelle piazze e nelle strade dei gilet gialli ha scosso profondamente la Francia, mettendo in crisi la Presidenza Macron, ma pochi si sono chiesti quali sono le cause strutturali del disaggio che i manifestanti esprimono e da ciò … Continua a leggere

LA GRANDE STRAGE SENZA RIVOLUZIONE

Sono trascorsi pochi giorni dal 4 novembre 2018, cento anni dalla fine di quella che resta la più grande guerra di sempre. La successiva sarà molto più sanguinosa, ma anche molto più estesa, ma il conflitto del ‘14-’18 (1915 per … Continua a leggere

I NODI AL PETTINE

Le politiche neoliberiste dei Governi di centro-sinistra hanno impoverito il Paese, mortificato il lavoro con il Job Act, precarizzandolo ulteriormente e abolendo le misure di protezione anche giuridica, distrutto la scuola con la “mala scuola”, colpito i pensionati, lasciato indifesi … Continua a leggere

FRANCIA

Il 9 ottobre è iniziato un nuovo ciclo di scioperi regionali in Francia contro la politica di Macron di smantellamento dello Stato sociale. Organizzati dalla CGT, Force Ouvrière, Solidaires, l’Unef, la FIDL et l’UNL sono scesi in piazza nella regione … Continua a leggere

LA SPARTIZIONE

Giornali e televisioni hanno narrato la telenovela sulla formazione del nuovo governo, ma nessuno si è soffermato più di tanto sulla vera posta in palio: quella delle 350 nomine apicali da fare subito. Scadono infatti i nominati nei consigli di … Continua a leggere

L’ULTIMO CANTO DEL CIGNO POSTMODERNO

Intendiamoci bene, sinistra e destra possono esistere come categorie se, e solo se, inseriamo dentro a quelle che sono mere concezioni topografiche ereditate dalla Rivoluzione Francese, dei contenuti specifici. Nella fattispecie, se dentro a queste parole dal senso di per … Continua a leggere