IL GOVERNO DELLA LEGA

È al Governo uno strano partito. Non ha la maggioranza in Parlamento ma tiene per i coglioni una massa di rimbambiti che si credono un partito e si autodefiniscono Movimento. Sono un partito d’azienda, un’accozzaglia di poltronisti. Hanno strani rituali … Continua a leggere

I NODI AL PETTINE

Le politiche neoliberiste dei Governi di centro-sinistra hanno impoverito il Paese, mortificato il lavoro con il Job Act, precarizzandolo ulteriormente e abolendo le misure di protezione anche giuridica, distrutto la scuola con la “mala scuola”, colpito i pensionati, lasciato indifesi … Continua a leggere

LE REGOLE DEL GIOCO

Le trattative per la formazione del nuovo governo si avvitano sempre di più, strette nella morsa dei veti incrociati. I 5stelle parlano con la Lega, ma non con l’ex cavaliere, pluri-contannato e ora mafioso con sentenza di primo grado.  Il … Continua a leggere

DA CONTE A CONTE

La crisi italiana, al di la’ delle sceneggiate e dei colpi di scena domestici è internazionali, costituisce la cartina di tornasole della crisi del neoliberismo, soprattutto della versione tedesca di esso. Questa crisi non era apparsa nella sua evidenza dalle … Continua a leggere

LE GRANDI MANOVRE

Le grandi manovre per la formazione del governo sono in corso applicando una logica spartitoria-appropriativa degli incarichi istituzionali. Lentamente, ma inesorabilmente, i nuovi assetti del potere si vanno configurando, lasciando a bocca asciutta il PD. Anche se i nuovi arrivati … Continua a leggere

VOTO A PERDERE

Prima di tutto alcune considerazioni generali. Il sistema elettorale adottato con otto voti di fiducia nello scorcio della legislatura, pensato contro i 5stelle e per favorire un accordo postelettorale tra Renzi e Berlusconi, ha un impianto prevalentemente proporzionale, ma ormai … Continua a leggere

UN FUNERALE PER DUE

Alcuni nostri lettori, dopo aver letto l’editoriale dell’ultimo numero, ci chiedono cosa ci auguriamo come risultato delle prossime elezioni. Come si evince, anche da quello che abbiamo scritto, non ci aspettiamo risultati risolutivi di qualcuno dei problemi sociali del Paese … Continua a leggere

LIBERISTI UGUALI

Ci risiamo. Dopo aver ammorbato l’aria e inquinato le acque con 20 anni di antiberlusconismo d’accatto (quello che si soffermava sulle abitudini sessuali del premier e non sul declino della democrazia effetto delle globalizzazione finanziaria e dello spostamento a destra … Continua a leggere

LA FESTA DEL GRILLO

Negli ambienti del “Giglio magico” gira la voce che l’indicazione del capo per la data delle prossime elezioni è quella del 13 maggio tanto che ne avrebbe fatto esplicita richiesta a Gentiloni e al Capo dello Stato. Molti si domandano … Continua a leggere