Siamo tutti/e clandestini/e

«Badanti». Un termine inesistente nel secolo scorso, divenuto apparentemente insostituibile. Ci hanno abituati col tempo ad usare l’espressione «badante» per designare donne che si occupano dei problemi di famiglie con vecchi o persone con disabilità, ai quali la distruzione del … Continua a leggere

Ma perché si interviene in Libia?

Sembra una domanda retorica, la cui risposta sarebbe stata data dai grandi organi di informazione: per il petrolio, ovvio! Ma a ben guardare la risposta tanto ovvio non è, e vale la pena rifletterci un po’ di più. Le enormi … Continua a leggere

Convegno dei comunisti anarchici e libertari nella CGIL

Livorno, 2 aprile 2011, ore 10,00 Dopolavoro Ferroviario Viale Ippolito Nievo, 32 Livorno “… chiediamo maggiore sensibilità, più responsabilità, più decisione, perché si addivenga ad un effettivo coordinamento quando questo è necessario, perché non sia continuamente rimandata la generalizzazione di … Continua a leggere

Un’altra domenica

Gabriella Carlucci, sorella della forse piú simpatica Milly è nota per essere stata, a suo tempo, conduttrice del programmone festivo della RAI “Buona domenica”. Folgorata, come tanti, sulla via di Damasco del cavaliere si è gettata a capofitto nell’attività parlamentare. … Continua a leggere

Cosa c’è di nuovo…

Mamma mia dammi cento lire Canzone popolare Mamma mia dammi cento lire che in America voglio anda’. Cento lire io te le dò. ma in America no, no. (2 v.) I suoi fratelli alla finestra, mamma mia lassela andar. Vai, … Continua a leggere

Analisi della fase 2011

L’analisi sulla fase che pubblichiamo è l’ultimo prodotto di un’abitudine a ragionare sui fatti dell’economia che dura da 40 anni e vuole essere un tratto caratteristico dei comunisti anarchici che si colloca nella loro migliore tradizione a partire dalla lettera … Continua a leggere

1. Neoliberismo

1.1. Origini Ora che il neoliberismo, teoria economica che ha dominato il panorama mondiale da oltre trent’anni, ha mostrato tutti i suoi frutti maleodoranti, è utile ripercorrerne la parabola. Nel pieno dispiegarsi della novità costituita dalla teoria economica keynesiana, un … Continua a leggere

2. I nodi al pettine

Nell’analisi della fase economica del 2004 veniva riassunta la fase trascorsa e quella ipotizzabile per lo sviluppo capitalistico con lo schema sotto riportato. È opportuno richiamare alcune voci, spiegarne la valenza e l’origine, e comprendere anche la credibilità che veniva … Continua a leggere

3. Le prospettive mancate

3.1. Distretti: passato, presente e futuro Nel 1995 Kenichi Ohmae[16] ha pubblicato un saggio dal titolo: La fine dello Stato-nazione. Il sottotitolo recitava senza giri di parole: l’emergere delle economie regionali. In esso Ohmae preconizzava un futuro, allora nascente, incentrato … Continua a leggere